Azienda

Nel panorama italiano e internazionale, la Raffineria Metalli Capra è una delle aziende leader nella produzione dell'alluminio secondario.

Opera dal 1947 nel settore dell'alluminio secondario producendo pani di alluminio in lega per processi di pressofusione, presso colata e leghe semiprimarie per fusioni in conchiglia.

Due sono i punti essenziali del successo dell'azienda bresciana: la qualità del prodotto e le capacità tecniche.

Gli impianti della Raffineria Metalli Capra rappresentano l'avanguardia tecnologica; il suo knowhow è fra i più moderni e sofisticati ed è' il risultato di molti anni di studio e di esperienze per l'ottimizzazione dei processi di riciclaggio dell'alluminio. L'azienda ha sempre operato per l'ottenimento di una maggiore produttività, impiegando a fondo tutte le risorse tecniche e la capacità professionale dei propri uomini, arrivando ad ottimizzare un processo produttivo in perfetta armonia con l’ambiente che lo circonda. La RMC ha effettuato il V.I.A. (valutazione di impatto ambientale) e nel 2006 ha ottenuto l’ A.I.A. (autorizzazione integrata ambientale).

Negli ultimi anni, l'informatica è entrata definitivamente nei sistemi di produzione e di controllo, consentendo di ottenere una completa automatizzazione dei processi. Spettrometria ad immissione e a Raggi X, assorbimento atomico e i tradizionali sistemi di laboratorio garantiscono un costante controllo della produzione. Le leghe secondarie e a formulazione primaria a norma (UNI - NF - ASTM - BS - DIN), vengono prodotte e commercializzate sul mercato nazionale ed estero.

Gli investimenti sempre crescenti nei settori della produzione, della qualità, dell'ecologia e del rispetto ambientale, confermano l'impegno della Raffineria Metalli Capra al miglioramento dei suoi standard, tutto questo grazie ad un management, quadri e maestranze di elevata professionalità.

La Raffineria Metalli Capra opera nel settore dei pani di alluminio secondario e si articola su due insediamenti produttivi per un’area complessiva di 135.000 mq, di cui circa 50.000 mq coperti.

I puntuali e programmati investimenti nei settori produttivi, della qualità, ecologici ed ambientali pongono RMC tra i leader europei nel riciclaggio dell’alluminio secondario.

Attualmente la Raffineria Metalli Capra occupa centoventicinque dipendenti, distribuiti tra le sedi di Castelmella e Montirone.